Google ha sempre avuto una passione per la scoperta automatica, dai sottotitoli autoscritti alla scoperta di materiale protetto da copyright. Ora, l’azienda si sta concentrando su una nuova tecnologia che gli permetterà di identificare meccanicamente i beni registrati in un video di YouTube.

Identificazione del prodotto: La nuova pubblicità?

Quindi, perché Google sta lavorando così duramente per offrirti un link di acquisto per il sacchetto di patatine che il tuo amato YouTuber ha mangiato sulla telecamera? La soluzione potrebbe risiedere nei tentativi dell’organizzazione di allontanarsi dalla pubblicità.

Nessuno gode di una pubblicità sbattuta in faccia se sta cercando di vedere un video. Google lo capisce, a tal punto che di tanto in tanto riceverete una pubblicità di YouTube Premium che vi dice quanto faccia schifo trovare una pubblicità prima di raccomandare l’alternativa compensata senza pubblicità.

Tuttavia, la gente ha la propria alternativa ad-free che è completamente gratuita: il blocco della pubblicità. Una volta installato, la gente può guardare i video di YouTube senza pubblicità fastidiose, rendendo imbarazzante per Google guadagnare denaro con YouTube.

Sembra che questo strumento di collegamento automatico delle merci sia un mezzo per generare più entrate. Piuttosto che gettare una pubblicità casuale nello spettatore e aspettarsi che si attacchi, lo strumento apparirà proprio su ciò che l’uploader ha mostrato o menzionato nel suo filmato e creerà un link per questo.

Pertanto, questo strumento probabilmente capitalizzerà se un personaggio di YouTube impiega un particolare prodotto o menziona come ha veramente apprezzato un gioco o un film specifico. Tali osservazioni spesso attirano l’attenzione del pubblico, a quel punto Google piomba con una pubblicità per tale merce.

LEGGI  YouTube ora ti pagherà fino a 10.000 dollari al mese per fare shorts

Un creatore di entrate più intelligente per YouTube

Mentre Google non ha rivelato molto sul sensore dell’oggetto e sul modo in cui funziona, c’è una superba probabilità che il gigante della tecnologia voglia utilizzarlo come una nuova fonte di guadagno. Dovremo aspettare e scoprire quanto bene funziona questa tecnologia e se si trasforma nell’ultimo approccio di mercato del famoso palcoscenico cinematografico.

Questa crescita è probabilmente una grande notizia per i creatori di contenuti, che hanno lottato per ogni singolo centesimo che fanno attraverso il marketing di YouTube. Incluso quando YouTube ha rivelato annunci pubblicitari sui filmati delle persone, anche quando l’uploader non aveva i requisiti per guadagnare alcune entrate dagli annunci dichiarati.